Parrucche

Home / Parrucche

C'è sempre una buona ragione per cercare una parrucca:

  • Per cambiare look
  • Per una serata o festa esclusiva
  • Per un ruolo in un contesto speciale
  • Per divertirsi e trasgredire
  • Oppure per necessità

Indipendentemente dal motivo, la scelta comporta sempre un discreto impegno, anche monetario.
Ci permettiamo pertanto, qualche consiglio.
Se il presupposto dell’acquisto è solo un capriccio, allora il tutto si conclude con il gradimento della foggia-pettinatura.
Per ogni altra ragione invece, è importante conoscere il tipo di capelli con le varie caratteristiche, la tipologia della calotta, il metodo di tessitura, la leggerezza, ecc.
Queste qualità specifiche determinano la portabilità della parrucca, anche nei mesi estivi, e ne differenzia il costo

Se cerchi un negozio di parrucche a Mestre Venezia, da Lino Hair Stylist trovi parrucche di alta qualità adatte ad ogni esigenza.

Tipi di capello:

sintetico kanecalon

Sono i più economici, sono molto lucidi, danno un effetto artificiale molto evidente.
Asciugatura del solo phon freddo, niente piastra.
Sono da sconsigliare.

in fibra porosa modacrylic

Sono le migliori fibre artificiali, imitano perfettamente il capello naturale, sia per lucentezza, morbidezza al tatto e spessore dei capelli.
Alcune di queste fibre possono essere lavorate a phon o piastra.
La parrucca è facilmente gestibile.

naturali europei

Le parrucche con capelli veri permettono di cambiare piega a piacimento e nel limite del possibile anche il colore. Ogni lavaggio necessita la messa in piega.

naturali asiatici-indiani desquamati

Sono capelli veri, ridotti di diametro per renderli più simili a quelli italiani/europei.
Ogni lavaggio necessita la messa in piega.

la calotta ipoallergenica

Calotta a fascette.
Calotta in monofilamento e rete.
Calotta in maglia di stretch.
Calotta con inserto color pelle.

la lavorazione

A macchina
a mano
a mano e macchina

Una parrucca deve essere leggera, di tessuto morbido e confortevole, in certe zone elastico, deve adattarsi perfettamente alla testa, essere anallergica e permettere alla cute di respirare, con delle fascette in poliuretano per garantirne la stabilità, od eventualmente la possibilità di usare un biadesivo, deve avere delle bande regolabili. La lavorazione in monofilamento.

Dalle più strampalate alle più normali e classiche

Come si diceva, sono i particolari nella tessitura della calotta, nella scelta dei materiali, dei capelli, e tutti quegli accorgimenti che ci permettono di indossare non un cappuccio fastidioso, ma un indumento che non ci tormenti, che dopo un po’ che l’indossiamo lo possiamo scordare.

 

Nella scelta, la parrucca deve essere osservata con attenzione, soprattutto nei particolari. Molto spesso alcune importanti particolarità ad un occhio non esperto passano facilmente inosservate. Una parrucca non si usa pochi minuti, se non è di buona-discreta fattura sarà una spesa inutile.

 

Confrontiamo alcuni particolari di una parrucca di sufficiente fattura con una scadente, entrambi in fibra modacrylic.

1.

Quello che possiamo vedere dal confronto delle due foto accanto, è la tessitura dei capelli nelle attaccature frontali. Lo scopo di questa Tessitura (fatta capello per capello nella foto di sinistra) serve per mascherare il più possibile l’evidenza della parrucca stessa. Nella foto di destra questa lavorazione è molto grossolana.

2.

La parrucca non deve dare fastidio, non deve irritare. È la zona attorno l’orecchio quella più delicata. Nella foto di sinistra si vede una cura nella scelta del tessuto morbido

3.

Delle bande elastiche permettono di stringere ed adattare la parrucca alla forma della testa. Essendo facilmente manipolabili, devono essere sufficientemente resistenti, elastico ed in stoffa molto morbida.

4.

La qualità della tessitura, la regolarità delle fascette, la densità delle stesse sono la garanzia di una perfetta distribuzione dei capelli.

5.

A sinistra il particolare tessuto color pelle, dove i capelli, uno per uno, vengono inseriti per dare un aspetto del tutto naturale. Non servono altre osservazioni.

6.

la particolare tessitura su un tessuto finta pelle.
Permette ai capelli di muoversi e dividersi in modo del tutto naturale.
La tessitura a fascette, i bordi morbidi per il massimo conforto con le bande elastiche regolabili, capelli annodati a mano sul bordo.

Lino Hair Stylist, parrucchiere e negozio di parrucche a Mestre Venezia, è attento a scegliere prodotti di altissima qualità, in grado di rispondere ad ogni vostra esigenza.